Revisori legali e il nuovo registro

Condividi:

Revisori legali e il nuovo registro

16/09/2013 10:21 by Armellino Ermanno

Il Sole 24 Ore e Italia Oggi hanno dedicato alcuni articoli di approfondimento agli adempimenti in scadenza il 23 settembre a carico dei revisori legali che vogliono iscriversi nel nuovo registro, anche alla luce dei chiarimenti pubblicati sul sito del Mef. Le domande dovranno essere inviate al Ministero dell’Economia entro il 23 settembre dopo che la tenuta del registro, dal 14 novembre 2012, è passata dal Cndcec al Ministero stesso. In particolare, Italia Oggi segnala un importante chiarimento che riguarda i revisori che non hanno in corso incarichi di revisione legale, ma intendono assumerne in futuro. Tali revisori possono iscriversi tra i revisori attivi, ma, qualora non assumessero incarichi per tre anni consecutivi, transiteranno d’ufficio tra i revisori inattivi. Inoltre, a causa di problemi relativi all’iscrizione online, il Sole 24 Ore riporta una specifica in cui si dice che “il termine (del 23 settembre) è previsto al fine di consentire una ordinata organizzazione del Registro”, ma “l’accreditamento sarà comunque possibile anche oltre questa data”. Il Sole 24 Ore riporta proprio a tale proposito, una lettera che l’Andoc, Associazione nazionale dei dottori commercialisti, ha inviato al Ministro dell’Economia: essi ritengono “complessa”, oltre che “inutile”, la procedura d’iscrizione al nuovo registro, e auspicano che siano riviste le sanzioni relative.

 

(Il Sole 24 Ore, 10.09.13; Il Sole 24 Ore, Franco Roscini Vitali,12.09.13; Il Sole 24 Ore, Giorgio Costa, 12.09.13 ItaliaOggi, 12.09.13; Il Sole 24 Ore, Franco Roscini Vitali,13.09.13; Il Sole 24 Ore, Giorgio Costa, 13.09.13; ItaliaOggi, Christina Feriozzi, 13.09.13)